Vercellink si sta rinnovando:

WWW.VERCELLINK.IT


Il Presidente dell'Olimpia Volley Vercelli, Antonio Bertolini, commenta la partita:

Olimpia MOKAOR Vercelli - LODI Pro Volley: 3 - 0.
(25-19; 25-17; 25-22).

UNA PARTITA ...

... IMPECCABILE! Mister Mancin, a fine gara, mi ha detto: "Pres, potresti anche farci i complimenti per aver giocato una partita come questa!". Ha ragione! Abbiamo disputato una delle migliori gare di tutta la stagione; non spettacolare come quella contro Cuneo ma molto più cattiva e determinata. Capitan Melo & Soci non hanno concesso nulla ai milanesi, costringendoli costantemente ad inseguire ed annullando prontamente ogni tentativo di rimonta. Insomma, per un osservatore esterno, la compagine al terzo posto in classifica appariva, senza dubbio, la nostra squadra! La gara. Iniziamo molto bene, mettendo pressione agli ospiti che capiscono subito che aria tira al Piacco (4-1; 8-5). Continuiamo a mettere in difficoltà la ricezione ospite ed i loro attaccanti ne risentono (14-8); Lodi non ci sta e tenta di riportarsi sotto (16-13) ma alziamo di nuovo il ritmo e piazziamo un nuovo break (20-15). Gli ospiti si rifanno sotto (21-18) ma è Capitan Melo che respinge al mittente le "brutte" intenzioni; chiudiamo in crescendo tra gli applausi del pubblico (25-19). Secondo set. Sostanzialmente la musica non cambia (4-2; 8-5), Lodi tenta in ogni modo di non lasciarci andar via ma il nostro ritmo risulta decisamente superiore e ci consente di allungare (11-7; 16-10). Lodi accusa il colpo, il Mister ospite effettua alcuni cambi ma i Nostri giocano con grande attenzione e cattiveria (20-14). "Melo" e "Robbe" (Costa e Vagata) fanno i buchi nel parquet ospite e chiudiamo alla grande (25-17). Terzo set. La gara si fa più equilibrata, il Lodi sembra ricordarsi di essere la terza forza del campionato e gioca palla su palla (4-3; 8-7) ma, pur difendendo di tutto di più, non riesce a metterci in difficoltà più di tanto. Proviamo ad allungare (14-11) ma Verderio sprona i suoi (16-15). Dopo il time out tecnico rientriamo in campo con gli "occhi di tigre" di Velaschiana memoria. Gombi dà il là con un ace, Vagata cala un fantastico 100% in attacco ed Oppezzo mura l'attacco ospite (20-16; 22-18). L'ambita vittoria è lì a tre passi; Mormone dal servizio, mette una palla velenosa che Piazzano chiude di prima intenzione (23-18), Lodi tenta il tuttto per tutto riportandosi sotto (23-21). Gombi arma il braccio di "Teo" (24-21). Il pubblico è tutto in piedi, Lodi chiude il cambio palla (24-22) ma poi sbaglia il servizio (25-22) e, tra gli scroscianti applausi dei nostri tifosi, esplode la gioia di tutta la squadra! BRAVISSIMI, veramente! Con questo successo diamo una gran spallata alla classifica anche se tutte le inseguitrici compiono dei mezzi miracoli conquistando, a loro volta, il successo pieno ma, consentitemi, fin tanto che giochiamo così e, soprattutto, vinciamo non dobbiamo preoccuparci più di tanto! Godiamoci, anzi, questa splendida striscia che siamo riusciti ad ottenere: abbiamo, a questo punto, "solo" cinque punti in più rispetto l'andata... L'ultimo pensiero voglio dedicarlo a Stefano Barbero, sceso in campo anche se non in perfette condizioni. Il suo score finale ne ha risentito ma è stato veramente bravo a tentare di chiudere tutte le palle sporche, liberando da tale incombenza i propri compagni e facendo vedere di che pasta è fatto: bravo Ste!

Olimpia MOKAOR Vercelli - LODI Pro Volley: 3 - 0. (25-19; 25-17; 25-22). Olimpia: GOMBI (1/0); OPPEZZO (10/3); VAGATA (11/1); COSTA (6/2); BARBERO (9/11); PIAZZANO (10/5); CARISIO (L,1/0); GHERARDI (0/1); MORMONE (0/0); BOSCOLO; MORRI; D'AMICO. All.: Mancin; 2° all. : Bertolini; Scoutman: Russo.

Antonio Bertolini

>> Le fotografie delle partite della squadra di pallavolo maschile
>> Il sito ufficiale dell'Olimpia