Vercellink si sta rinnovando:

WWW.VERCELLINK.IT


Il Presidente dell'Olimpia Volley Vercelli, Antonio Bertolini, commenta la partita:

MOKAOR VERCELLI ** - TELECOM SEGRATE MI: 1 - 3. (14-25; 17-25; 26-24; 18-25).

ATTANAGLIATI...

spero, dall'emozione del debutto davanti al nostro pubblico non riusciamo proprio a giocare ed i milanesi ne approfittano immediatamente mettendoci sotto due a zero. Finalmente reagiamo, trascinati da uno stellare Teo Piazzano e conquistiamo il terzo parziale ma, purtroppo, accusiamo un nuovo passaggio a vuoto concedendo la vittoria piena al Segrate........

La partita. Come dicevo, entriamo in campo troppo tesi e visibilmente emozionati dalla "prima" mentre Segrate ci fa subito vedere di che pasta è fatta (2-4; 3-8). Il break iniziale ci taglia gambe ed idee: non ci riesce nulla (5-10), al servizio siamo nulli (6-13) ed in cambio palla facciamo una fatica boia (6-16). Gli attaccanti del Segrate picchiano come fabbri e ci sbattono in faccia un demoralizzante 14 a 25! Ogni set, si dice, è una storia sè ma per noi, stasera, non sembra proprio così infatti, anche il secondo parziale inizia come il precedente (4-8; 11-16). Facciamo qualcosa di più (ci voleva proprio poco!) ma i milanesi appaiono sempre più determinati e continuano nel loro show (12-20) per chiudere, ancora una volta, il set a loro vantaggio (17-25). Solo Teo Piazzano cerca in ogni modo di rispondere per le rime agli ospiti ma, ovviamente, da solo non può far miracoli! Terzo set. Finalmente scendiamo in campo nel vero senso della parola e cominciamo a giocare. La gara diventa molto equilibrata ma siamo noi che riusciamo a stare sempre davanti (8-8; 16-14). Tutta la squadra si esprime meglio, abbiamo un buon cambio palla e costringiamo i milanesi a sudare per ottenere i loro punti (20-19; 22-22). Ancora Teo, dal servizio, mette alle corde la ricezione ospite e con un finale di set da cardiopalma riusciamo a riapriere la partita (26-24). Quarto set: sembra proprio che la partita abbia preso una diversa piega. Togliamo sicurezza al Segrate e giochiamo punto su punto (4-3; 7-8). La gara si fa bella anche se Chiloiro (l'opposto milanese) riprende apicchiare come un pazzo (11-13). Improvvisamente, accusiamo un passaggio a vuoto devastante (11-16). A nulla valgono le urla del Mister, i cambi richiesti, i time-out: Segrate vola e chiude con una progressione impressionante (18-25). Onore ai nostri avversari che, se ce fosse stato bisogno, hanno dimostrato chiaramente che cosa vogliono, una compagine veramente ben attrezzata che punta decisamente alla promozione. Dal canto nostro, dobbiamo dimenticare al più presto questa partita, etichettandola come la classica serata storta in quanto è stata veramente troppo brutta per essere vera. Pensiamo, fin da subito, al prossimo turno poi............*

***MOKAOR VERCELLI ** - TELECOM SEGRATE MI: 1 - 3. (14-25; 17-25; 26-24; 18-25) * *Olimpia*: GANDINI (3/4); DEMICHELIS (11/5); PIAZZANO (21/9); MILIOTTI (L, 0/2), GHERARDI (2/0); BOSCOLO (1/2); BRONDOLIN (1/0); ARBANEY (6/10); MORRI (2/2); FOTIA (0/0); INNOCENTI e OPPEZZO. CARAMASCHI e VANCETTI (N.C.). All.: MANCIN; 2° all. : BERTOLINI.

Antonio Bertolini

>> Le fotografie delle partite della squadra di pallavolo maschile
>> Il sito ufficiale dell'Olimpia