Vercellink si sta rinnovando:

WWW.VERCELLINK.IT


Il Presidente dell'Olimpia Volley Vercelli, Antonio Bertolini, commenta la partita:

MOKAOR VERCELLI - EDILBETA BRESCIA: 3 - 1
(25-11; 22-25; 25-11; 25-21).

UNA GRAN BELLA...*

VITTORIA! Persino troppo facile (come sembrerebbe dai parziali) o siamo stati noi veramente bravi a mettere in grossa difficoltà gli avversari? Ai posteri l'ardua sentenza; noi, nel frattempo, ci godiamo la terza vittoria consecutiva ed il buon balzo avanti in classifica generale. ... La gara. Come prevedibile, cominciamo la gara un pò contratti ma col passare dei minuti, troviamo ritmo e continuità. Dopo i primi scambi sostanzialmente pari (4-3) allunghiamo decisamente grazie al servizio di Demichelis (8-4). Trascinati da Arbaney, aumentiamo il vantaggio (10-5; 16-10). La prima frazione di gioco termina di fatto qui anzi, Brescia sembra frastornato mentre noi voliamo (20-11) per chiudere con grande determinazione (25-11). Secondo set. Partiamo un pò distratti e Brescia ne approfitta subito (2-4; 4-8). Cerchiamo di reagire e, tutto sommato diamo l'impressione di poter ribaltare la situazione da un momento all'altro (8-10; 14-16). Purtroppo sciupiamo, più volte, la palla del pareggio regalando il doppio vantaggio alla formazione ospite. Ci portiamo di nuovo sotto (19-20) ma commettiamo un erroraccio e Brescia si porta sull'uno pari (22-25).* *Terza frazione. Sembra la fotocopia del primo set: dopo i primi scambi (4-3) diamo uno strattone importante in contrattacco (8-3). Giochiamo di nuovo con grande attenzione non concedendo praticamente nulla agli avversari. Piazzano, dal servizio, martella la ricezione bresciana e, palla su palla, voliamo letteralmente verso il due a uno (16-5; 20-7; 25-11). Quarto set. Memori dello scherzetto subito nel secondo set, partiamo subito a mille all'ora (4-1; 8-3). Ancora dal servizio, arma veramente letale, costruiamo i presupposti per chiudere set e partita (10-4; 16-10). Gandini orchestra da par suo ed i nostri attaccanti non si fanno pregare per "piantare" la palla nel campo bresciano (18-10). Improvvisamente, combiniamo un pasticcio grosso così; cominciamo a ricevere maluccio ed attachiamo ancora peggio, risultato: il Brescia risorge dal baratro dove lo avevamo spinto e trova una rimonta incredibile (18-15; 20-20). Ora giochiamo con la "classica" fifa di veder sfumare quanto di buono abbiamo fatto e di ritrovarci al quinto set. "Mao" Gandini non ci sta e striglia i suoi attaccanti, Demichelis picchia come un fabbro ma, soprattutto, Vancetti difende due attacchi a "colpo sicuro" degli ospiti che vengono prontamente trasformati dai nostri in punti pesantissimi (23-21). Brescia accusa il colpo e non riesce più a giocare, il nostro muro mette la museruola al loro attacco e chiudiamo tra gli applausi dei nostri sostenitori (25-21). Come dicevo, una vittoria più netta di quanto racconti il risultato finale ma soprattutto, una vittoria (o meglio la terza consecutiva) che ci permette di guardare all'immediato futuro con un pò di tranquillità in più anche se, come sempre, è vietato sedersi! Ora ci aspettano due gare "toste" dalle quali potremo trarre indicazioni ben precise su qual'è il livello di gioco e di rendimento che abbiamo acquisito. Se... ... e perchè no ?!?

Antonio Bertolini

>> Le fotografie delle partite della squadra di pallavolo maschile
>> Il sito ufficiale dell'Olimpia