Vercellink si sta rinnovando:

WWW.VERCELLINK.IT


Vercelli Storia

Personaggi

Personaggi storici nati o vissuti in provincia di Vercelli:


Personaggi storici che sono transitati o hanno sostato per qualche giorno nella zona di Vercelli:

Musei di Vercelli

Storia del'Università di Vercelli

La storia della scuola vercellese e dell'università di Vercelli dal '300 d.C. fino al 1800.

Le prime notizie, che si hanno della "scuola vercellese", risalgono all'epoca del vescovo di Vercelli S. Eusebio, che intorno al quarto secolo diede vita ad una scuola per chierici.

Successivamente, nel nono secolo, Giovanni Soto, detto l'abate di Vercelli, aprì una scuola pubblica. Sotto le sua direzione, gli studenti compilarono un'importante raccolta di testi sacri.

Nel decimo secolo, il vescovo Attone stabilì, nella diocesi, delle scuole pubbliche ed ordinò che ad insegnarvi fossero gli stessi parroci e sacerdoti.

Un altro vescovo di Vercelli, S. Alberto, istituì la cattedra di teologia; per fare in modo, che venissero insegnate le sacre scritture al popolo, oltre che al clero.

Nel tredicesimo secolo, vennero costruiti la chiesa di S. Andrea e l'annesso monastero, la cui amministrazione fu affidata a Tommaso Gallo.
Egli si adoperò affinché queste istituzioni diventassero un profittevole ambiente di studio. Creò così una ricca biblioteca.

Nel 1228, fu firmato a Padova un patto, secondo cui si stabiliva, che l'università fosse trasferita da Padova a Vercelli.
In quell'occasione, il Comune di Vercelli si impegnò ad offrire 500 alloggi ed un finanziamento agli studenti.
Gli insegnanti, pagati dal Comune, erano un teologo, tre professori di legge, due decretisti, due decretalisti (n.d.r. mi sfugge la differenza tra questi due termini), due medici, due dialettici e due insegnati di lettere.

Nel quattordicesimo secolo, l'università di Vercelli iniziò a perdere d'importanza, mentre aumentò il prestigio di quella di Pavia.
Malgrado ciò, a Vercelli continuarono gli insegnamenti in legge e medicina.

Nel 1831 venne scelta Vercelli come sede dei primi due anni di corso della laurea in medicina.